Casino online, prosegue la crescita di Bet365

casino online giocoSono appena state pubblicate le nuove statistiche legate all’andamento delle quote di mercato dei principali casino online presenti sul mercato italiano. Statistiche particolarmente interessanti per cercare di capire come si stanno comportando i principali operatori e, più ampiamente, quali siano le tendenze di gioco da parte degli utenti italiani.

Buono stato di salute per i casino online

Andando con ordine, non possiamo non sottolineare come lo stato di salute dei casino online sia sicuramente molto buono, visto e considerato che nel mese di agosto (un periodo di feste e di “pigrizia” generalizzata) gli italiani hanno speso ben 44,8 milioni di euro, in fortissimo incremento rispetto ai 34,3 milioni di euro che erano stati spesi nello stesso periodo di un anno fa. Detto ciò, è evidente – scorrendo la lista delle quote di mercato dei singoli operatori – come non tutti gli operatori abbiano beneficiato di un tal positivo incremento del giro d’affari, con alcuni casino che hanno ulteriormente ampliato il proprio ricavo, e altri che invece si sono ridimensionati in maniera evidente.

Tra i primi c’è sicuramente Bet365, che anche in virtù della buona spinta promozionale che è stata assicurata dalla disponibilità di numerosi bonus Bet365, ha potuto accrescere la propria quota di mercato fino a salire al 2,48 per cento nel periodo considerato, avvicinandosi alla posizione di Paddy Power (2,58 per cento).

Ecco chi sono i primi 10 casino online in Italia

Rispetto allo scorso anno il podio dei principali casino online in Italia non sembra comunque essere cambiato. Al primo posto si piazza infatti Lottomatica, che ha oggi in mano una quota di mercato (sempre, in termini di spesa dei giocatori) pari al 9,08 per cento, precedendo la seconda classificata PokerStars con l’8,93 per cento e il terzo posto in mano a Sisal, con l’8,81 per cento. In altri termini, alla fine del mese di agosto 2017 quasi il 30 per cento dell’intero mercato nazionale era in mano a uno dei tre principali operatori ivi presenti.

Giù dal podio, ma pur sempre con quote di mercato di particolare rilevanza, troviamo anche Bwin, con il 6,36 per cento, mentre tra il 5 e il 6 per cento di quota di mercato troviamo – in ordine decrescente – Eurobet con il 5,83 per cento, Snaitech con il 5,72 per cento, 888 con il 5,50 per cento, William Hill con il 5,39 per cento. I dati Adm su elaborazioni Agimeg completano infine la top ten con Greentube Malta con il 3,62 per cento, e SKS365 con il 3,12 per cento. Poco fuori dalla top ten troviamo infine Starcasino, con il 3,09 per cento.

Ad ogni modo, quel che sta emergendo dalle ultime rilevazioni del comparto è altresì quello di un forte dinamismo di settore e, pertanto, non è affatto da escludere che già da qui entro la fine dell’attuale anno, vi possano essere dei cambiamenti repentini di posizionamento all’interno del mercato tricolore del gaming online, in un contesto di continua crescita dell’interesse e della spesa dei giocatori italiani.